Titolare di un canile impedisce adozione di 400 cani e truffa 58 Comuni: indagata

Favicon il Gazzettino

PORDENONE - Animali ricoverati senza attuare le procedure di riabilitazione previste e spesso trasferiti dal Canile di Villotta di Chions, luogo di degenza e custodia, all'abitazione della proprietaria della struttura, sottraendoli a possibilità di adozione e violando le normative sanitarie regionali. In questo modo la donna, di 70 anni, di Arzene, avrebbe lucrato centinaia di migliaia di euro...

Leggi la notizia integrale su: il Gazzettino


Il post dal titolo: « Titolare di un canile impedisce adozione di 400 cani e truffa 58 Comuni: indagata » è apparso sul quotidiano online il Gazzettino dove ogni giorno puoi trovare le ultime notizie dell'area geografica relativa a Venezia.



Approfondisci questo argomento con le altre notizie