Tassa d'ingresso a Venezia, a causa della pandemia da coronavirus slitta al 2022

Favicon il Gazzettino

VENEZIA - Slitta ancora di un anno, al primo gennaio 2022, l'introduzione a Venezia del contributo d'accesso, conosciuto anche come «tassa di sbarco», da applicare ai visitatori della città lagunare. Lo ha deciso la Giunta comunale, riunitasi ieri in web conference, che ha licenziato la proposta dell'assessore al Bilancio e ai Tributi Michele Zuin, che verrà poi discussa nel Consiglio comunale....

Leggi la notizia integrale su: il Gazzettino


Il post dal titolo: « Tassa d'ingresso a Venezia, a causa della pandemia da coronavirus slitta al 2022 » è apparso sul quotidiano online il Gazzettino dove ogni giorno puoi trovare le ultime notizie dell'area geografica relativa a Venezia.



Approfondisci questo argomento con le altre notizie