Rubavano nei negozi chiusi per Covid: 18 colpi a segno, denunciati tre giovani veneziani

Favicon il Gazzettino

VENEZIA - Denunciati tre giovani veneziani, residenti nel centro storico, ritenuti i responsabili di 18 furti in attività commerciali cittadini. Il Nucleo Operativo e quello Natanti della Compagnia Carabinieri di Venezia, al termine di un'indagine, condotta anche con le unità cinofile di Torreglia (Padova), ha recuperato di gran parte del bottino. Nei loro confronti è ipotizzato il reato di...

Leggi la notizia integrale su: il Gazzettino


Il post dal titolo: « Rubavano nei negozi chiusi per Covid: 18 colpi a segno, denunciati tre giovani veneziani » è apparso sul quotidiano online il Gazzettino dove ogni giorno puoi trovare le ultime notizie dell'area geografica relativa a Venezia.



Approfondisci questo argomento con le altre notizie