Reggio Emilia, mazzette e favori personali: al centro dell'inchiesta dirigenti c’è sempre Gnoni

Favicon Nuova Venezia

Cataliotti, difensore dell’ex avvocato del Comune di Reggio, Santo Gnoni, e di Roberto Montagnani, fino al luglio 2019 dirigente del Servizio Appalti, prima del suo trasferimento ad altro ufficio.Il perno attorno al quale ruota l’intero fascicolo della Finanza sul “sistema Reggio” ruota proprio sulla figura di Gnoni, che dalle carte di chiusura delle indagini appare come colui che – intoccabile...

Leggi la notizia integrale su: Nuova Venezia


Il post dal titolo: «Reggio Emilia, mazzette e favori personali: al centro dell'inchiesta dirigenti c’è sempre Gnoni» è apparso sul quotidiano online Nuova Venezia dove ogni giorno puoi trovare le ultime notizie dell'area geografica relativa a Venezia.



Approfondisci questo argomento con le altre notizie