Overdose, morta in casa una ragazza di 36 anni: trovata dopo 12 ore

Favicon il Gazzettino

VENEZIA Quando il medico legale chiamato dalla polizia l’ha visitata, lei, una trentaseienne veneziana, era già morta da almeno dodici ore. Uccisa da un’overdose di eroina, probabilmente una partita tagliata male, per poi essere lasciata lì, in una casa a Santa Croce, non distante da Riva De Biasio. Abbandonata nell’appartamento in cui l’hanno trovata prima i medici del 118 e poi gli agenti...

Leggi la notizia integrale su: il Gazzettino


Il post dal titolo: « Overdose, morta in casa una ragazza di 36 anni: trovata dopo 12 ore » è apparso sul quotidiano online il Gazzettino dove ogni giorno puoi trovare le ultime notizie dell'area geografica relativa a Venezia.



Approfondisci questo argomento con le altre notizie