Massaggi a luci rosse nei centri benessere durante il coprifuoco: clienti a rischio sanzioni

Favicon il Gazzettino

SAN DONÀ - Il tariffario variava tra i 50 e i 100 euro. E non per dei semplici massaggi. Quello che gli inquirenti hanno scoperto, nelle indagini che hanno portato al sequestro di due centri massaggi, rispettivamente a San Donà di Piave ed Eraclea, era un vero giro di prostituzione. I 50 euro corrispondevano a qualche gioco a sfondo erotico, mentre per avere un rapporto sessuale completo si...

Leggi la notizia integrale su: il Gazzettino


Il post dal titolo: « Massaggi a luci rosse nei centri benessere durante il coprifuoco: clienti a rischio sanzioni » è apparso sul quotidiano online il Gazzettino dove ogni giorno puoi trovare le ultime notizie dell'area geografica relativa a Venezia.



Approfondisci questo argomento con le altre notizie