Il tesoro dei nigeriani nascosto in un trolley. Il "cassiere" era un parrucchiere

Favicon il Gazzettino

MESTRE - I soldi dello spaccio? Venivano consegnati a spalloni, rigorosamente nigeriani, che prendevano l'aereo, spesso dal Marco Polo di Venezia, qualche volta da Marconi di Bologna, con destinazione finale lo stato africano. Di qui l'ipotesi di reato di riciclaggio. I trasferimenti cash calcolati finora ammontano a circa trecentomila euro accertati. Ma il totale è destinato a salire. E per un...

Leggi la notizia integrale su: il Gazzettino


Il post dal titolo: « Il tesoro dei nigeriani nascosto in un trolley. Il "cassiere" era un parrucchiere » è apparso sul quotidiano online il Gazzettino dove ogni giorno puoi trovare le ultime notizie dell'area geografica relativa a Venezia.



Approfondisci questo argomento con le altre notizie