Gianfranco "Crea" da re del remo a mago delle barche in legno. «Venezia deserta per la pandemia? Ho pianto»

Favicon il Gazzettino

VENEZIA - Lo chiamano Crea, creta, perché il nonno dal Po di Goro trasportava argilla a Venezia. Gianfranco Vianello per tutti è stato il Crea, anche quando remava e vinceva una dozzina di Regate Storiche; anche quando lo incoronavano re del remo, cosa che nella storia della città è toccata soltanto a tre coppie. Perfino ora che guida un consorzio che fabbrica barche di ogni tipo, il suo...

Leggi la notizia integrale su: il Gazzettino


Il post dal titolo: « Gianfranco "Crea" da re del remo a mago delle barche in legno. «Venezia deserta per la pandemia? Ho pianto» » è apparso sul quotidiano online il Gazzettino dove ogni giorno puoi trovare le ultime notizie dell'area geografica relativa a Venezia.



Approfondisci questo argomento con le altre notizie