Deejay morta, la procura chiede l’archiazione: “Viviana uccise Gioele e si gettò da un traliccio”

Favicon Nuova Venezia

La donna era stata trovata morta nei boschi di Caronia, in provincia di Messina, l’8 agosto del 2020: il corpo del figlio fu ritrovato il 19 agosto Viviana Parisi, la deejay di 41 anni trovata morta l'8 agosto del 2020 nei boschi di Caronia «si è uccisa lanciandosi dal traliccio» ai piedi del quale è stata trovata senza vita. E, con ogni probabilità, prima di uccidersi avrebbe strangolato il...

Leggi la notizia integrale su: Nuova Venezia


Il post dal titolo: «Deejay morta, la procura chiede l’archiazione: “Viviana uccise Gioele e si gettò da un traliccio”» è apparso sul quotidiano online Nuova Venezia dove ogni giorno puoi trovare le ultime notizie dell'area geografica relativa a Venezia.



Approfondisci questo argomento con le altre notizie