D’Antona, il riformatore freddato da chi teme il dialogo

Favicon Nuova Venezia

Ventuno anni fa a Roma le nuove Br uccisero in un agguato il giurista che stava adeguando il mercato del lavoro alle sfide del terzo millennio ROMA. Non si parlava ancora di globalizzazione quando il 20 maggio 1999 a Roma le nuove Brigate Rosse freddarono il giuslavorista, Massimo D’Antona, consulente del ministero del Lavoro. Eppure il docente universitario era impegnato proprio ad ammodernare...

Leggi la notizia integrale su: Nuova Venezia


Il post dal titolo: «D’Antona, il riformatore freddato da chi teme il dialogo» è apparso sul quotidiano online Nuova Venezia dove ogni giorno puoi trovare le ultime notizie dell'area geografica relativa a Venezia.



Approfondisci questo argomento con le altre notizie