Caso Vazzoler, colpo di scena L’accusa “riduce” il riciclaggio. L’attico foderato di soldi

Favicon Nuova Venezia

Il procuratore generale rifà i conti dell’attività del faccendiere e la ridimensiona. Non dimostrata la provenienza delittuosa dei soldi. Revocato l’obbligo di firma. A Jesolo il super appartamento con piscina era letteralmente pieno di contanti: la compagna ha bruciato 40 mila euro nel forno per sbaglio

Leggi la notizia integrale su: Nuova Venezia


Il post dal titolo: «Caso Vazzoler, colpo di scena L’accusa “riduce” il riciclaggio. L’attico foderato di soldi» è apparso sul quotidiano online Nuova Venezia dove ogni giorno puoi trovare le ultime notizie dell'area geografica relativa a Venezia.



Approfondisci questo argomento con le altre notizie