Cade sul marciapiede e si rompe un braccio: fa causa al Comune

Favicon il Gazzettino

ERACLEA - Si era rotto il braccio «dopo essere caduto a causa del marciapiede dissestato», ma non riesce a farsi risarcire e così decide di intentare causa civile al Comune. E' successo ad un ottantenne di Favaro Veneto. Il fatto risale al 2 settembre del 2016. Verso sera l'uomo stava passeggiando con la moglie sulla via Dancalia, ad Eraclea Mare, quando, all'altezza del civico 80, inciampò su...

Leggi la notizia integrale su: il Gazzettino


Il post dal titolo: « Cade sul marciapiede e si rompe un braccio: fa causa al Comune » è apparso sul quotidiano online il Gazzettino dove ogni giorno puoi trovare le ultime notizie dell'area geografica relativa a Venezia.



Approfondisci questo argomento con le altre notizie