«Virus più cattivo anche in Veneto, non si può stare sereni. È diventato difficile tracciare i contatti»

Favicon La Tribuna di Treviso

Roberto Rigoli, il “regista” della lotta al Covid in Veneto: «Lockdown? Dipende da come ci comporteremo» L’epidemia macina record, sfiora i mille casi giornalieri in Veneto, sgretola certezze: quelle sul “virus più buono”, per esempio, spazzate via da una marea di ricoveri che promette di non ritirarsi a breve. «Sì, questo virus ci sorprende sempre» ammette il dottor Roberto Rigoli, primario di...

Leggi la notizia integrale su: La Tribuna di Treviso


Il post dal titolo: ««Virus più cattivo anche in Veneto, non si può stare sereni. È diventato difficile tracciare i contatti»» è apparso sul quotidiano online La Tribuna di Treviso dove ogni giorno puoi trovare le ultime notizie dell'area geografica relativa a Treviso.



Approfondisci questo argomento con le altre notizie