Padova, trovato morto nel tombino. Qualcuno ha spinto Salvatore a uccidersi?

Favicon Il Mattino di Padova

Il corpo è entrato per 123 centimetri nel pozzetto stradale. La Procura sta procedendo ad acquisire i tabulati telefonici . Una morte agghiacciante. E da quella morte inizia l’inchiesta per capire come sia finito a testa in giù, infilato in un tombino per ben 123 centimetri con il viso su un fondo di fango e acqua alta 50 centimetri, Salvatore Masia, 55enne originario di Tempio Pausania in...

Leggi la notizia integrale su: Il Mattino di Padova


Il post dal titolo: «Padova, trovato morto nel tombino. Qualcuno ha spinto Salvatore a uccidersi?» è apparso sul quotidiano online Il Mattino di Padova dove ogni giorno puoi trovare le ultime notizie dell'area geografica relativa a Padova.



Approfondisci questo argomento con le altre notizie