Greenpeace: un concerto “di ghiaccio” per la creazione di santuari oceanici

Favicon Umbria e Cultura

Greenpeace ha diffuso il video di un concerto tenutosi nel profondo nord dell’Artico, con strumenti realizzati scolpendo ghiaccio raccolto nelle acque del Polo Nord. Nel video, i musicisti con cui ha collaborato l’organizzazione ambientalista si esibiscono suonando “Ocean memories”, pezzo composto per l’occasione. Girato con temperature inferiori ai -12 gradi Celsius, il video cattura la fusione dei ritmi di carillon,...

Leggi la notizia integrale su: Umbria e Cultura


Il post dal titolo: «Greenpeace: un concerto “di ghiaccio” per la creazione di santuari oceanici» è apparso sul quotidiano online Umbria e Cultura dove ogni giorno puoi trovare le ultime notizie dell'area geografica relativa a Umbria.



Approfondisci questo argomento con le altre notizie