Alto Garda, la Finanza scopre 51 lavoratori irregolari o in nero in un resort di lusso

Favicon TrentoToday

Impiegati come camerieri, pasticceri, maitre, chef, lavapiatti, estetiste o bagniniProsegue l'impegno della Guardia di Finanza volto alla Tutela dei Cittadini, della Legalità socio-economica e alla prevenzione e repressione delle violazioni in materia di “lavoro sommerso”.Nel corso delle ordinarie attività di “Controllo Economico del Territorio”, intensificate nei mesi a più alta vocazione...

Leggi la notizia integrale su: TrentoToday


Il post dal titolo: «Alto Garda, la Finanza scopre 51 lavoratori irregolari o in nero in un resort di lusso» è apparso sul quotidiano online TrentoToday dove ogni giorno puoi trovare le ultime notizie dell'area geografica relativa a Trento.



Approfondisci questo argomento con le altre notizie