Prese a martellate la moglie: il pm chiede dieci anni di carcere

Favicon Il Tirreno

L’avvocata difensore ha invece proposto l’assoluzione per l’uomo sostenendo l’ incapacità di intendere e di volere Dieci anni di reclusione perché ha avuto la volontà e la determinazione nel cercare di uccidere la moglie, oppure dieci anni di misura di sicurezza alternativa qualora i giudici del Tribunale decidessero di ritenere valida la perizia che ritiene l’imputato incapace di intendere e...

Leggi la notizia integrale su: Il Tirreno


Il post dal titolo: «Prese a martellate la moglie: il pm chiede dieci anni di carcere » è apparso sul quotidiano online Il Tirreno dove ogni giorno puoi trovare le ultime notizie dell'area geografica relativa a Pistoia.



Approfondisci questo argomento con le altre notizie