Coronavirus, il console della Repubblica popolare cinese rassicura: “Nelle comunità di Firenze e Prato non c’è allarmismo”

Favicon TV Prato

Per il Coronavirus “raccomando sempre di svolgere misure di profilassi che però devono essere volontarie, non ci devono essere obblighi, e devono essere svolte in conformità con la legge italiana. Le associazioni cinesi consigliano di rispettare un periodo di auto quarantena di 14 giorni per chi torna dalla Cina ma questa come altre iniziative è appunto una misura volontaria. Se appaiono...

Leggi la notizia integrale su: TV Prato


Il post dal titolo: «Coronavirus, il console della Repubblica popolare cinese rassicura: “Nelle comunità di Firenze e Prato non c’è allarmismo”» è apparso sul quotidiano online TV Prato dove ogni giorno puoi trovare le ultime notizie dell'area geografica relativa a Prato.



Approfondisci questo argomento con le altre notizie