Abusi su minore, centinaia di messaggi al vaglio degli inquirenti: la frequentazione era proseguita dopo la nascita del bambino

Favicon TV Prato

Dopo la nascita del bambino lo scorso agosto, era proseguita fino alle ultime settimane la frequentazione tra l’operatrice sociosanitaria di 35 anni e il ragazzino, oggi 15enne, a cui impartiva ripetizioni di inglese. La paternità del secondogenito della donna, che aveva avuto un primo bambino dal marito alcuni anni fa, è stata attribuita inequivocabilmente dal test del dna all’adolescente, che...

Leggi la notizia integrale su: TV Prato


Il post dal titolo: «Abusi su minore, centinaia di messaggi al vaglio degli inquirenti: la frequentazione era proseguita dopo la nascita del bambino» è apparso sul quotidiano online TV Prato dove ogni giorno puoi trovare le ultime notizie dell'area geografica relativa a Prato.



Approfondisci questo argomento con le altre notizie