Gli anarchici, il treno reale e il confino

Favicon Qui News Valdera

PONTEDERA. Durante il fascismo il gruppetto dei libertari pontederesi veniva portato in cella per evitare attentati. E Balilla Vanni finì in Calabria

Leggi la notizia integrale su: Qui News Valdera


Il post dal titolo: «Gli anarchici, il treno reale e il confino» è apparso sul quotidiano online Qui News Valdera dove ogni giorno puoi trovare le ultime notizie dell'area geografica relativa a Pisa.



Approfondisci questo argomento con le altre notizie