La scultura a Porta S. Anna è costa alla fondazione Carilucca 80 mila euro: un pezzo di ferro orribile a vedersi che ora è da... buttare. Bei mi sordi...

Favicon La Gazzetta di Lucca

Perché un artista famoso come lo scultore che ha realizzato l'opera di fronte Porta S. Anna a piazzale Verdi ha deciso di deturparla irrimediabilmente tagliando le foglie di un albero in ferro e verniciandoci sopra una scritta incomprensibile? Perché lo ha fatto Stefano Pierotti da Pietrasanta, autore della scultura, denunciato dalla polizia per danneggiamento aggravato e con il sindaco di Lucca Alessandro Tambellini che, come i dolori, se ne esce all'improvviso annunciando che gli chiederà un risarcimento? Ma ve la ricordate la foto dell'inaugurazione due anni fa o giù di lì? Nemmeno si.

Leggi la notizia integrale su: La Gazzetta di Lucca


Il post dal titolo: «La scultura a Porta S. Anna è costa alla fondazione Carilucca 80 mila euro: un pezzo di ferro orribile a vedersi che ora è da... buttare. Bei mi sordi...» è apparso sul quotidiano online La Gazzetta di Lucca dove ogni giorno puoi trovare le ultime notizie dell'area geografica relativa a Lucca.



Approfondisci questo argomento con le altre notizie