Portiere di albergo rapinato di notte con una mazza

Favicon Qui Livorno

Uno a fare da palo fuori in strada e l'altro che entra con la mascherina chirurgica e un cappello armato di una mazza da lavoro. "Dammi tutti i soldi o ti spacco la testa". E' questa la minaccia pronunciata in un italiano incerto dal rapinatore che intorno alla mezzanotte tra domenica 10 e lunedì 11 ottobre si è introdotto all'interno dell'Hotel Gran Duca in piazza Micheli. "Erano in due - spiega a QuiLivorno.it il titolare dell'albergo Gianni Vignoli (nella foto in pagina di Lorenzo Amore Bianco) nonché presidente degli Albergatori Confcommercio - e hanno approfittato del fatto che,...

Leggi la notizia integrale su: Qui Livorno


Il post dal titolo: «Portiere di albergo rapinato di notte con una mazza» è apparso sul quotidiano online Qui Livorno dove ogni giorno puoi trovare le ultime notizie dell'area geografica relativa a Livorno.



Approfondisci questo argomento con le altre notizie