Maleodoranze a Stagno e Calambrone, Arpat: “Eni non era l’unica sorgente”

Favicon Livornopress

Stagno (Collesalvetti, Livorno) 26 marzo 2020 – L’Arpat comunica i risultati dell’attività svolta ed in corso per proseguire l’approfondimento della problematica delle maleodoranze e per individuare le cause dei cattivi odori e promuovere azioni di miglioramento Cattivi odori a Stagno (LI) e Calambrone (PI) Come emerso dal Piano Mirato per la riduzione dell’inquinamento olfattivo nell’area...

Leggi la notizia integrale su: Livornopress


Il post dal titolo: «Maleodoranze a Stagno e Calambrone, Arpat: “Eni non era l’unica sorgente”» è apparso sul quotidiano online Livornopress dove ogni giorno puoi trovare le ultime notizie dell'area geografica relativa a Livorno.



Approfondisci questo argomento con le altre notizie