L'arte sotto i piedi. Torna visibile il pavimento delle meraviglie del Duomo di Siena

Favicon Firenze La Repubblica

Giorgio Vasari lo definì il pavimento "più bello, grande e magnifico che mai fusse stato fatto". Frutto di un progetto lungo secoli, iniziato nel Trecento e finito nell'Ottocento. E realizzato attraverso la tecnica del commesso marmoreo e del graffito. I cartoni preparatori...

Leggi la notizia integrale su: Firenze La Repubblica


Il post dal titolo: «L'arte sotto i piedi. Torna visibile il pavimento delle meraviglie del Duomo di Siena» è apparso sul quotidiano online Firenze La Repubblica dove ogni giorno puoi trovare le ultime notizie dell'area geografica relativa a Firenze.



Approfondisci questo argomento con le altre notizie