Il "lavoro agile" non aiuta la schiena: i consigli dei Chiropratici

Favicon Nove da Firenze

Posture scorrette e sedute casalinghe possono acuire il dolore Si chiama “lavoro agile”, smart working dall’inglese, ma per la colonna vertebrale è tutt’altro che agile il lavoro da casa. Adoperare sedute improvvisate per l’utilizzo dei dispositivi che consentono di lavorare fuori dall’ufficio, pc, tablet, smartphone, può essere dannoso per la salute e scatenare quel fastidioso mal di schiena,...

Leggi la notizia integrale su: Nove da Firenze


Il post dal titolo: «Il "lavoro agile" non aiuta la schiena: i consigli dei Chiropratici» è apparso sul quotidiano online Nove da Firenze dove ogni giorno puoi trovare le ultime notizie dell'area geografica relativa a Firenze.



Approfondisci questo argomento con le altre notizie