Totò Riina in carcere con il telefonino quando era a Rebibbia

Favicon Tp24.it

Totò Riina aveva un telefono quando era rinchiuso nel carcere romano di Rebibbia. Se la circostanza fosse confermata avrebbe del clamoroso: Totò Riina, il capo dei capi di Cosa nostra ormai scomparso, avrebbe avuto a sua disposizione un telefono cellulare mentre si trovava recluso nel carcere romano di Rebibbia nel luglio del 1993. Tutto ciò mentre si trovava recluso in regime di 41 bis, e quindi senza possibilità di comunicare con l’esterno. La notizia viene riportata dal Fatto quotidiano, che racconta di come le indagini per verificare l’episodio, non ancora confermato, siano state..

Leggi la notizia integrale su: Tp24.it


Il post dal titolo: «Totò Riina in carcere con il telefonino quando era a Rebibbia» è apparso sul quotidiano online Tp24.it dove ogni giorno puoi trovare le ultime notizie dell'area geografica relativa a Trapani.



Approfondisci questo argomento con le altre notizie