Perseguita e minaccia la figlia perché è omosessuale, denunciata una donna di Noto

Favicon Mondo Palermo

Avrebbe compiuto una serie di atti persecutori nei confronti della figlia che le aveva detto di avere una relazione omosessuale. Per questo una donna di Noto, Siracusa, è stata denunciata dalla polizia. Lo scontro tra madre e figlia sarebbe scattato quando quest’ultima, che ha un legame sentimentale da 5 anni con un’altra donna, avrebbe deciso di andare a convivere. La madre avrebbe iniziato ad importunarla telefonicamente per convincerla a ritornare sui suoi passi anche inviando messaggi dal contenuto offensivo e velatamente intimidatorio. L’avrebbe anche minacciata di far uso dell’a...

Leggi la notizia integrale su: Mondo Palermo


Il post dal titolo: «Perseguita e minaccia la figlia perché è omosessuale, denunciata una donna di Noto» è apparso sul quotidiano online Mondo Palermo dove ogni giorno puoi trovare le ultime notizie dell'area geografica relativa a Palermo.



Approfondisci questo argomento con le altre notizie