Acquedolci (ME), estorsione mafiosa: in manette pregiudicato 59enne

Favicon Corsaro del Sud

Nella mattinata di giovedì, i Carabinieri della Stazione di Acquedolci (ME), hanno arrestato il pregiudicato 59enne S.S. condannato in via definitiva per il reato di estorsione continuata, aggravata dal metodo mafioso alla pena residua di 2 anni, 7 mesi e 20 giorni di reclusione.L’uomo era stato arrestato nel luglio del 1999 nell’ambito dell’inchiesta “Barbarossa”, coordinata dalla DDA di Messina, le cui indagini avevano svelato molti episodi di intimidazione e richieste estorsive dei clan nebroidei alle ditte impegnate, nella seconda metà degli anni ’90, nei lavori di completame...

Leggi la notizia integrale su: Corsaro del Sud


Il post dal titolo: «Acquedolci (ME), estorsione mafiosa: in manette pregiudicato 59enne» è apparso sul quotidiano online Corsaro del Sud dove ogni giorno puoi trovare le ultime notizie dell'area geografica relativa a Messina.



Approfondisci questo argomento con le altre notizie