Gli diagnosticarono erroneamente un tumore e gli asportarono mezzo polmone sano, due dottoresse indagate

Favicon Newsicilia

PALERMO – Fu privato di mezzo polmone malgrado fosse sano. Protagonista di questa storia è Vincenzo La Fata, 61 anni, impiegato della Regione Siciliana, al quale fu diagnosticato erroneamente un tumore, motivo per cui adesso sono indagate due anatomopatologhe dell’Istituto Mediterraneo Trapianti di Palermo, G.C., 37 anni, e R.L., 47 anni, sono indagate per lesioni personali colpose in concorso....

Leggi la notizia integrale su: Newsicilia


Il post dal titolo: «Gli diagnosticarono erroneamente un tumore e gli asportarono mezzo polmone sano, due dottoresse indagate» è apparso sul quotidiano online Newsicilia dove ogni giorno puoi trovare le ultime notizie dell'area geografica relativa a Sicilia.



Approfondisci questo argomento con le altre notizie