Giarre, Zona Artigianale solo il 3% in attività. Diego Bonaccorso: “Rischio tsunami”

Favicon Gazzettino online

Il polo produttivo della Zona artigianale di Trepunti rischia la deriva. L’area attrezzata di contrada Codavolpe, per effetto delle misure contenitive per il Covid-19, si è progressivamente trasformata in un gigantesco impianto fantasma dove appena il 3% dei padiglioni risulta essere ancora in attività. Il presidente dell’Ula Claai, Diego Bonaccorso non nasconde la propria preoccupazione affermando...

Leggi la notizia integrale su: Gazzettino online


Il post dal titolo: «Giarre, Zona Artigianale solo il 3% in attività. Diego Bonaccorso: “Rischio tsunami”» è apparso sul quotidiano online Gazzettino online dove ogni giorno puoi trovare le ultime notizie dell'area geografica relativa a Giarre.



Approfondisci questo argomento con le altre notizie