Palermo: ‘Vengo a prendermi un caffè’, così banda spaccaossa indicava stanze degli orrori

Favicon Catania Oggi

Palermo, 15 apr. (AdnKronos) - "Sto venendo a prendermi il caffè... sono già qui". Era questa una delle frasi usate al telefono da Rita Mazzanares per far intendere al suo interlocutore di aver bisogno della sua abitazione per fratturare le ossa alla vittima di turno. La banda spaccaossa, sgominata all'alba di oggi a Palermo da un'operazione di Polizia e Guardia di finanza che ha portato al...

Leggi la notizia integrale su: Catania Oggi


Il post dal titolo: «Palermo: ‘Vengo a prendermi un caffè’, così banda spaccaossa indicava stanze degli orrori» è apparso sul quotidiano online Catania Oggi dove ogni giorno puoi trovare le ultime notizie dell'area geografica relativa a Catania.



Approfondisci questo argomento con le altre notizie