Gravina, sfotteva i carabinieri su Tik Tok e dai domiciliari finisce in carcere

Favicon LASICILIA.IT

GRAVINA DI CATANIA «Ho di pizzo ho di chiatto ci rumpuno sempre u...». E’ il commento sgrammaticato ma colorito che un 47enne agli arresti domiciliari, Marcello Anfuso, ha postato su Tik Tok insieme ad alcune immagini dei carabinieri che giornalmente lo controllavano al videocitofono, che sono costate all’uomo l’arresto. I militari della Compagnia di Gravina di Catania hanno infatti eseguito...

Leggi la notizia integrale su: LASICILIA.IT


Il post dal titolo: «Gravina, sfotteva i carabinieri su Tik Tok e dai domiciliari finisce in carcere» è apparso sul quotidiano online LASICILIA.IT dove ogni giorno puoi trovare le ultime notizie dell'area geografica relativa a Catania.



Approfondisci questo argomento con le altre notizie