Caltagirone, minaccia il suicidio per evitare l'arresto dopo la condanna definitiva

Favicon LASICILIA.IT

CALTAGIRONE - Condannato definitivamente a 15 anni di reclusione e alla libertà vigilata per altri tre perché ritenuto responsabile, in concorso con altre due persone istigate tutte dalla moglie della vittima, dell’omicidio, il 28 agosto del 2010, di Giuseppe Giandinoto, all’epoca 40enne, ieri sera

Leggi la notizia integrale su: LASICILIA.IT


Il post dal titolo: «Caltagirone, minaccia il suicidio per evitare l'arresto dopo la condanna definitiva» è apparso sul quotidiano online LASICILIA.IT dove ogni giorno puoi trovare le ultime notizie dell'area geografica relativa a Catania.



Approfondisci questo argomento con le altre notizie