È l’autista e tuttofare “in nero” della moglie di un boss ma percepisce il reddito di cittadinanza: denunciato

Favicon Gazzettino online

La moglie del boss si presenta in Commissariato di Librino, a Catania, con l’auto senza assicurazione e guidata da un autista. La donna doveva presentarsi davanti agli uomini della questura perchè sottoposta alla misura della libertà vigilata. A.L.A., 65 anni, moglie di un esponente di un clan mafioso, si è presentata a bordo di un’autovettura...

Leggi la notizia integrale su: Gazzettino online


Il post dal titolo: «È l’autista e tuttofare “in nero” della moglie di un boss ma percepisce il reddito di cittadinanza: denunciato» è apparso sul quotidiano online Gazzettino online dove ogni giorno puoi trovare le ultime notizie dell'area geografica relativa a Catania.



Approfondisci questo argomento con le altre notizie