Madre Terra – Capri, dopo 13 anni stop alla centrale inquinante

Favicon Corriere di Sciacca

Inaugurato il 14 ottobre il cavo che porterà elettricità da Sorrento all’isola. Passaggio conclusivo per definitivo superamento vecchia centrale elettrica inquinante. Il presidente della Fondazione UniVerde, Alfonso Pecoraro Scanio: “Si completa percorso avviato da Ministro dell’Ambiente. Spero che nei prossimi mesi si realizzi l’Area Marina Protetta di Capri”. sat/red

Leggi la notizia integrale su: Corriere di Sciacca


Il post dal titolo: «Madre Terra – Capri, dopo 13 anni stop alla centrale inquinante» è apparso sul quotidiano online Corriere di Sciacca dove ogni giorno puoi trovare le ultime notizie dell'area geografica relativa a Sciacca.



Approfondisci questo argomento con le altre notizie