Pensionato legato e ucciso in casa: badante resta in carcere

Favicon Grandangolo Agrigento

La donna è accusata di omicidio volontario aggravato e rapinaProvvedimento di fermo non convalidato ma applicata la misura cautelare in carcere. Lo ha disposto il Gip del Tribunale di Agrigento nei confronti di Nicoleta Mihaela Dana Chita, 26enne rumena, accusata di omicidio volontario aggravato e rapina. La badante ha scelto di non rispondere al giudice e avvalersi della facoltà di non...

Leggi la notizia integrale su: Grandangolo Agrigento


Il post dal titolo: «Pensionato legato e ucciso in casa: badante resta in carcere» è apparso sul quotidiano online Grandangolo Agrigento dove ogni giorno puoi trovare le ultime notizie dell'area geografica relativa a Palma di Montechiaro.



Approfondisci questo argomento con le altre notizie