Prosciolto l’arbitro licatese accusato di razzismo: la storia va riscritta

Favicon Grandangolo Agrigento

Il Giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Agrigento, Stefano Zammuto, ha archiviato le accuse che un giovane calciatore di colore, Kabila Colley, dei fatti in forza all’Asd Parmonval, aveva rivolto all’arbitro di calcio licatese Cristian De Caro. Non ci sarà, dunque, alcun processo penale per De Caro, che tira un sospiro di sollievo e vede riconosciuta la propria innocenza, che...

Leggi la notizia integrale su: Grandangolo Agrigento


Il post dal titolo: «Prosciolto l’arbitro licatese accusato di razzismo: la storia va riscritta» è apparso sul quotidiano online Grandangolo Agrigento dove ogni giorno puoi trovare le ultime notizie dell'area geografica relativa a Licata.



Approfondisci questo argomento con le altre notizie