Mafia e massoneria a Licata: contestato il voto di scambio al boss e all’ex consigliere comunale

Favicon Grandangolo Agrigento

Le inchieste antimafia condotte nel comune di Licata denominate Halycon e Assedio e riunificate per dar vita ad un unico processo si arricchisce di un nuovo ed importante capitolo giudiziario che onera due tra i più significativi imputati, ossia il boss mafioso Angelo Occhipinti e l’ex consigliere comunale Giuseppe Scozzari, attuale dirigente dell’Asp di Agrigento, a rispondere anche del reato...

Leggi la notizia integrale su: Grandangolo Agrigento


Il post dal titolo: «Mafia e massoneria a Licata: contestato il voto di scambio al boss e all’ex consigliere comunale» è apparso sul quotidiano online Grandangolo Agrigento dove ogni giorno puoi trovare le ultime notizie dell'area geografica relativa a Licata.



Approfondisci questo argomento con le altre notizie