Vaccini anti Covid, il garante, “Inserire polizia e detenuti tra le categorie prioritarie”

Favicon Canicattì Web

“Il personale penitenziario e l’intera popolazione detenuta in Sicilia siano inclusi tra le categorie vulnerabili da prendere in considerazione in via prioritaria nell’ambito della campagna vaccinale contro il Covid-19“. Il garante dei detenuti scrive una lettera al Presidente della Regione, Nello Musumeci, ed all’Assessore regionale alla Salute, Ruggero Razza, per sottoporre alla loro attenzione l’esigenza...

Leggi la notizia integrale su: Canicattì Web


Il post dal titolo: «Vaccini anti Covid, il garante, “Inserire polizia e detenuti tra le categorie prioritarie”» è apparso sul quotidiano online Canicattì Web dove ogni giorno puoi trovare le ultime notizie dell'area geografica relativa a Canicattì.



Approfondisci questo argomento con le altre notizie