“La provincia di Messina continua a bruciare, ma le guardie venatorie restano a casa, che peccato”

Favicon Canicattì Web

Il deputato regionale del Movimento 5 Stelle, Antonio De Luca, contesta con decisione la scelta di non utilizzare più i lavoratori della vigilanza venatoria ambientale della ex-provincia di Messina che, oltre a contrastare i fenomeni illegali del bracconaggio, ha sempre svolto un importante ruolo nella prevenzione degli incendi boschivi. “I lavoratori della vigilanza venatoria-ambientale...

Leggi la notizia integrale su: Canicattì Web


Il post dal titolo: «“La provincia di Messina continua a bruciare, ma le guardie venatorie restano a casa, che peccato”» è apparso sul quotidiano online Canicattì Web dove ogni giorno puoi trovare le ultime notizie dell'area geografica relativa a Canicattì.



Approfondisci questo argomento con le altre notizie