Minacce e soldi per ritrattare accuse al boss: collaborante parte civile

Favicon Agrigento Oggi

Si è costituito parte civile il raffadalese, e collaborante Antonino Mangione, che ha denunciato di essere stato avvicinato e minacciato da due uomini per fargli ritrattare le accuse al boss di Agrigento e Villaseta, Antonio Massimino. Sul banco degli imputati siedono Giuseppe Gallo, 51 anni, e Vincenzo Mendola, 50 anni, difesi dagli avvocati Daniela Posante...

Leggi la notizia integrale su: Agrigento Oggi


Il post dal titolo: «Minacce e soldi per ritrattare accuse al boss: collaborante parte civile» è apparso sul quotidiano online Agrigento Oggi dove ogni giorno puoi trovare le ultime notizie dell'area geografica relativa a Agrigento.



Approfondisci questo argomento con le altre notizie