"Voglio giustizia per mio nipote (Giacomo Campo - ndr) morto all'Ilva. Hanno provato a comprare chi può testimoniare"

Favicon TarantoContro

di Gino MartinaL'intervista a Romeo Cappello, zio di una vittimaRomeo Cappello lo ripete con rabbia e voce al limite del pianto. «Hanno preferito sacrificare una matricola per la produzione. Conosco i responsabili, voglio giustizia». Il 17 settembre del 2016, Giacomo Campo, suo nipote, a 25 anni rimane schiacciato dal rullo di un nastro trasportatore dell’Altoforno 4. Lavoravano assieme per la Steel Service, azienda dell’appalto dell’acciaieria Ilva di Taranto, addetta alle pulizie industriali. Giacomo con contratti rinnovati di sei mesi in sei mesi. A ottobre gli sarebbe scaduto...

Leggi la notizia integrale su: TarantoContro


Il post dal titolo: «"Voglio giustizia per mio nipote (Giacomo Campo - ndr) morto all'Ilva. Hanno provato a comprare chi può testimoniare"» è apparso sul quotidiano online TarantoContro dove ogni giorno puoi trovare le ultime notizie dell'area geografica relativa a Taranto.



Approfondisci questo argomento con le altre notizie