Padrone di Lizzano: sfruttatore e violentatore - Dall'assemblea delle donne/lavoratrici di questa sera prossime iniziative, anche a Taranto, per scatenare la nostra ribellione contro fruttamento/oppressione/violenza verso le donne

Favicon TarantoContro

Da Corriere di TarantoLIZZANO, SESSO PER LAVORARE: FINITO L'INCUBO PER MADRE E FIGLIACarabinieri della Stazione di Lizzano hanno dato esecuzione all’ordinanza di misura cautelare degli arresti domiciliari con applicazione del braccialetto elettronico emesso dal G.I.P. presso il Tribunale di Taranto a carico di un 56enne originario di un comune limitrofo con precedenti penali. L’uomo, titolare di un’azienda agricola, lo scorso mese di agosto, avendo alle dipendenze due donne di nazionalità albanese, madre e figlia, con continue vessazioni e molestie, sotto la minaccia del licenziamento,...

Leggi la notizia integrale su: TarantoContro


Il post dal titolo: «Padrone di Lizzano: sfruttatore e violentatore - Dall'assemblea delle donne/lavoratrici di questa sera prossime iniziative, anche a Taranto, per scatenare la nostra ribellione contro fruttamento/oppressione/violenza verso le donne» è apparso sul quotidiano online TarantoContro dove ogni giorno puoi trovare le ultime notizie dell'area geografica relativa a Taranto.



Approfondisci questo argomento con le altre notizie