Omofobia e il caso Malika, il preside: «Per discuterne, serve il permesso dei genitori». Ed è bufera

Favicon Nuovo Quotidiano di Puglia

Per parlare di violenza e di omofobia in assemblea di istituto, al Tito Livio, serve l'autorizzazione dei genitori degli studenti minorenni. Così come accaduto nel 2019, la scuola chiede ai rappresentanti di istituto di attivarsi per ottenere le autorizzazioni, ma gli studenti non ci stanno e fanno un lungo post su Instagram, nel giorno del 25 aprile, dove denunciano la situazione.Così sul...

Leggi la notizia integrale su: Nuovo Quotidiano di Puglia


Il post dal titolo: « Omofobia e il caso Malika, il preside: «Per discuterne, serve il permesso dei genitori». Ed è bufera » è apparso sul quotidiano online Nuovo Quotidiano di Puglia dove ogni giorno puoi trovare le ultime notizie dell'area geografica relativa a Taranto.



Approfondisci questo argomento con le altre notizie