Alberi da frutto e boschi al posto di scheletri di ulivi, la svolta basata sui risultati dei ricercatori del Cnr di Bari. Le prossime mosse

Favicon Piazza Salento

Gallipoli – Manca ancora l’ultimo passo ma il lungo confronto tra Regione, Governo e Commissione europea sul posto Xylella e le aree orfane degli ulivi ha compiuto lo scatto decisivo. Mentre la Regione ha varato nei giorni scorsi il nuovo piano di contrasto al diffondersi del batterio da quarantena, dal Comitato fitosanitario nazionale presso il...

Leggi la notizia integrale su: Piazza Salento


Il post dal titolo: «Alberi da frutto e boschi al posto di scheletri di ulivi, la svolta basata sui risultati dei ricercatori del Cnr di Bari. Le prossime mosse» è apparso sul quotidiano online Piazza Salento dove ogni giorno puoi trovare le ultime notizie dell'area geografica relativa a Lecce.



Approfondisci questo argomento con le altre notizie