Processo di mafia a Foggia: Confindustria Puglia parte civile insieme a Regione. Già costituiti anche il Comune di Foggia e il Fai Antiracket: 30 arresti lo scorso anno, in 25 hanno scelto il rito abbreviato

Favicon Onda Radio News

«Confindustria rappresentando la categoria degli imprenditori ha contribuito, con il proprio intervento, a tutelare gli interessi degli imprenditori taglieggiati. Anche in questo caso non è intervenuta la costituzione di parte civile di nessuno dei singoli imprenditori taglieggiati, a maggior ragione questi interessi devono essere tutelati dalle associazioni di categoria». E’ la tesi sostenuta da Alessandro Dello Russo, legale rappresentata della Regione Puglia, di Confindustria Puglia e Confindustria Foggia, al termine della prima udienza del processo di mafia in cui, per la prima volta...

Leggi la notizia integrale su: Onda Radio News


Il post dal titolo: «Processo di mafia a Foggia: Confindustria Puglia parte civile insieme a Regione. Già costituiti anche il Comune di Foggia e il Fai Antiracket: 30 arresti lo scorso anno, in 25 hanno scelto il rito abbreviato» è apparso sul quotidiano online Onda Radio News dove ogni giorno puoi trovare le ultime notizie dell'area geografica relativa a Foggia.



Approfondisci questo argomento con le altre notizie