Il discografo: Rhiannon Giddens e il folk del nuovo secolo, la bellezza nasce sempre dalla mescolanza

Favicon Corriere del Mezzogiorno

America, Mediterraneo e Oriente in «There Is No Other» (Nonesuch). Con la bellissima voce della Giddens gli strumenti di Francesco Turrisi: fisarmoniche, liuti e tamburi a cornice. In scaletta brani dal repertorio di Nina Simone e la «Pizzica di San Vito»

Leggi la notizia integrale su: Corriere del Mezzogiorno


Il post dal titolo: «Il discografo: Rhiannon Giddens e il folk del nuovo secolo, la bellezza nasce sempre dalla mescolanza» è apparso sul quotidiano online Corriere del Mezzogiorno dove ogni giorno puoi trovare le ultime notizie dell'area geografica relativa a Foggia.



Approfondisci questo argomento con le altre notizie