Viaggio a Caposele li dove ebbe origine la grande storia dell'Acquedotto Pugliese

Favicon BarInedita

CAPOSELE – Bari, 24 aprile 1915. Dopo tre colpi di cannone sparati a salve dalla Muraglia, la fontana di piazza Umberto posta di fronte all’Ateneo zampilla il primo getto d’acqua proveniente dall’Acquedotto Pugliese. È un momento storico, visto che da quel momento in poi quest’opera consentirà di dissetare una delle più aride regioni d’Italia, grazie ai suoi 21mila chilometri di condutture che ne fanno oggi la rete idrica più lunga d’Europa. L'idea di costruire l’Acquedotto fu di Camillo Rosalba, ingegnere foggiano che già nel 1868 elaborò

Leggi la notizia integrale su: BarInedita


Il post dal titolo: «Viaggio a Caposele li dove ebbe origine la grande storia dell'Acquedotto Pugliese» è apparso sul quotidiano online BarInedita dove ogni giorno puoi trovare le ultime notizie dell'area geografica relativa a Bari.



Approfondisci questo argomento con le altre notizie