Vende i video hot della figlia in cambio di buoni Amazon

Favicon la Stampa

TORINO. L’accusa è grave già di per sé. Ma oggettivamente lo è ancora di più se a vedersela contestata è una mamma, con riferimento a una serie di comportamenti suggeriti alla figlia minorenne. Prostituzione e pornografia minorile, si legge nel capo di imputazione. Una donna di 46 anni, residente a Torino, è stata rinviata a giudizio ieri in Tribunale all’esito dell’udienza preliminare. Il...

Leggi la notizia integrale su: la Stampa


Il post dal titolo: «Vende i video hot della figlia in cambio di buoni Amazon» è apparso sul quotidiano online la Stampa dove ogni giorno puoi trovare le ultime notizie dell'area geografica relativa a Torino.



Approfondisci questo argomento con le altre notizie