“Non un fiore o una parola della sindaca per il mio Stefano, ucciso senza un perché” 

Favicon la Stampa

«Sto diventando matto: sono 19 giorni che sto diventando matto. Tutte le sere mio figlio Alessandro, che ha 9 anni, mi domanda se hanno trovato chi ha fatto del male a suo fratello Stefano. Mi dice “Dai papà andiamo a cercarlo noi”. E io gli spiego che non si può. Ma mi creda io sto impazzendo»....

Leggi la notizia integrale su: la Stampa


Il post dal titolo: « “Non un fiore o una parola della sindaca per il mio Stefano, ucciso senza un perché” » è apparso sul quotidiano online la Stampa dove ogni giorno puoi trovare le ultime notizie dell'area geografica relativa a Torino.



Approfondisci questo argomento con le altre notizie